I nostri amici

Vi segnaliamo su questa pagina i contatti e riferimenti di alcuni amici vicini alla nostra Parrocchia.

 

2014 - FBSSC - itLa Fondazione Buon Samaritano Svizzera-Congo, nata nel giugno 2013, è stata costituita su impulso e iniziativa di don Jean Badinga (parroco supplente di Carona dal 2011 al 2013), originario del Congo, il quale ha voluto creare uno strumento che permettesse ai tanti amici conquistati in Svizzera di poterlo aiutare a creare progetti eco-solidali nel suo paese d’origine, dando impulso all’economia locale e dimostrando in primo luogo ai congolesi che è possibile creare ricchezza anche in un paese vittima di troppi anni di guerra civile che ha causato un numero impressionante di vittime. La Fondazione intende quindi essere solo la spinta di tanti piccoli progetti di economia locale, capaci di creare dei guadagni fissi per la popolazione locale nonchè utili da destinarsi per la costruzione di infrastrutture e servizi utili alle comunità lavorative. Con il tempo saranno quindi aperte sempre più attività economiche, e saranno costruite strade, linee elettriche e telefoniche, acquedotti, scuole, chiese, ospedali ecc. Per saperne di più su questa Fondazione potete consultare le sue pagine Facebook o il suo sito internet.

Se desiderate fare una donazione alla Fondazione eccovi gli estremi bancari:

Titolare: Fondazione Buon Samaritano Svizzera-Congo, Lugano
Banca: Banca Raiffeisen, Lugano
IBAN: CH34 8037 5000 1094 3403

 

logo-comunidade-crista-palavra-viva-02

La Comunità Palavra Viva è un’associazione brasiliana che ha quale compito quello dell’evangelizzazione nel mondo. Un gruppo di uomini e un secondo di donne si sono accasate da alcuni anni a Lugano, anche per poter seguire i corsi universitari in teologia all’Università di Lugano. All’inizio sporadicamente e ora molto più frequentemente, i fratelli luganesi della Comunità si occupano di tenere aperta al pubblico e di allietare le Messe al Santuario della Madonna d’Ongero. Ai viandanti e pellegrini offrono un momento di pace, di conversazione e l’immancabile buon caffè con un buon biscotto. La Parrocchia è grata alla Comunità per il servizio che rendono e per il fatto che le bellezze artistiche e il misticismo delle Chiesa di Carona ottengono grazie a loro sempre maggiore risonanza mondiale. Potete consultare il sito internet per un approfondimento di questa Comunità.

 

cropped-2013-11-16-13.44.241L’Arciconfraternita di Santa Marta gestisce la magnifica chiesa caronese dedicata ai Santi Pietro e Paolo. Da secoli questa Confraternita si occupa dell’assistenza agli infermi e agli anziani. La Parrocchia di Carona è rappresentata nella Confraternita dal Curato; grazie a questa unione spirituale i due enti di diritto ecclesiastico contribuiscono da una parte alla salvaguardia di importanti edifici storici del loro comprensorio e dall’altra alla cura spirituale e fisica dei parrocchiani. Vi invitiamo a consultare il sito internet della Confraternita.

 

logo_abaeteL’Associazione ABAETÉ è stata costituita il 14 marzo 2003, con sede a Carabbia. Lo scopo di ABAETÉ è quello di aiutare in modo mirato bimbi, ragazzi e giovani emarginati a trovare “un mondo migliore”. Padre Giorgio Callegari in questa nostra straordinaria avventura umana è stato la nostra guida referente. ABAETÉ, in “tupi-guarani”, significa uomo di valore, persona buona, persona d’onore. Il “tupi-guarani” era la lingua parlata dagli “indios” brasiliani prima dell’arrivo dei portoghesi nel 1500. ABAETÉ sostiene progetti specifici in Brasile, volti principalmente alla formazione scolastica e professionale di ragazzi e famiglie. L’obiettivo finale è creare le condizioni affinchÉ questi giovani possano acquisire valori che permetteranno loro di integrarsi dignitosamente nella società, cosa altrimenti preclusa alla maggior parte di essi. ABAETÉ finanzia micro crediti per progetti mirati nel settore agricolo, in stretta collaborazione con la EFA(Scuola Famiglia Agricola) di Porto Nacional nello Stato dello Tocantins. Lo scopo dei nostri interventi è di promuovere l’indipendenza economica di giovani e famiglie. Vi invitiamo a consultare il sito internet dell’Associazione.

Se desiderate fare una donazione alla Fondazione eccovi gli estremi bancari:

Titolare: Associazione ABAETE’, Carabbia
Banca: BSI SA, Lugano
IBAN: CH62 0846 5000 G692 328A A

 

Senza titolo

 

La Fondazione Nuovo Fiore in Africa è stata costituita nel 2011 dalla Famiglia Braglia, dopo un’esperienza di quattro anni di aiuti diretti a costruire una scuola ad Addis Ababa in Etiopia. Scopo statuto: Fornire aiuto alla formazione educativa e nello specifico di promuovere, incoraggiare e sostenere l’insegnamento di base (dalla scuola dell’infanzia alla scuola tecnica superiore) a giovani d’ambo i sessi nei paesi del continente africano ed in particolare in Etiopia. Può finanziare strutture scolastiche esistenti e nuove, promuovere la formazione professionale di quelle specifiche professioni necessarie ed utili nel continente africano. La fondazione non persegue scopi commerciali e non ha scopo di lucro. Visitate il sito internet della Fondazione.

Titolare: Fondazione Nuovo Fiore in Africa, Pambio Noranco
Banca: UBS LUGANO

IBAN: CH640024724711112501N

 

Senza titolo5

Comunichiamo con gioia che nella Parrocchia di Carona è nato un nuovo gruppo di preghiera. È guidato dal Rinnovamento nello Spirito Santo, movimento ecclesiale che, come Papa Benedetto XVI ha sottolineato ai Vescovi nel 2008, rappresenta, insieme agli altri movimenti, “un dono di Dio per tutta la Chiesa, una risorsa preziosa per arricchire con i suoi carismi tutta la comunità cristiana”. Il Card. Suenens lo definì “un movimento dello Spirito che aiuta la Chiesa a divenire tutta carismatica secondo le attesa del Concilio Vaticano II”. Nato negli USA nel 1967 tra gli studenti universitari, si è rapidamente diffuso in tutto il mondo.

Per contatti rivolgersi a: Anna e Rocco Cipriano – tel. 091 994 54 38, Anna e Roberto Nicoli –  tel. 079 240 03 42, Mary e Renato Solari –  tel. 091 649 43 38

 

Nel dicembre 2016, durante il periodo dell’Avvento la Parrocchia di Carona ha presentato ai parrocchiani l’Associazione DownUniverse di Pazzallo e ha deciso di sostenerla attivamente, siccome propone un messaggio molto bello e umano. Essa infatti si ripropone di fare in modo che i ragazzi con la trisomia 21 siano riconosciuti al pari di tutti gli altri e che possano frequentare tutti assieme le medesime scuole. L’associazione ha pure lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica su questa sindrome e di raccogliere fondi per le famiglie che si occupano della vita, dell’educazione e del benessere di ragazzi particolari ma come tutti gli altri. Visitate il sito dell’associazione per maggiori dettagli.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

dodici − 8 =