IMG_2203

Celebrazione dell’Assunzione ...

Lunedì 15 agosto 2016, come consuetudine, si è tenuta la tradizionale processione con la recita del rosario, partendo dal Santuario della Madonna d'On...

IMG_1709 2

Terminato il soggiorno caronese di ...

Si è terminata il 17 agosto 2016 la visita di don Fabrice Nsemi, iniziata il 4 agosto. Don Fabrice è venuta a Carona e Carabbia per conoscere le nostr...

ceresioestate2016carona

CeresioEstate: concerto al Santuari...

Vi segnaliamo questo interessante concerto che si tiene Domenica 14 agosto 2016 ore 14.00 al Santuario della Madonna d'Ongero di Carona.  ...

2016-08-16 locandina convocazione assemblea straordinaria parrocchiale Carona

Assemblea straordinaria urgente a C...

Il Consiglio Parrocchiale di Carona ha risolto di convocare con urgenza l'Assemblea parrocchiale per esaminare un unico messaggio relativo ad un credi...

Celebrazione dell’Assunzione della Beata Maria (2016)

Lunedì 15 agosto 2016, come consuetudine, si è tenuta la tradizionale processione con la recita del rosario, partendo dal Santuario della Madonna d’Ongero e giungendo alla Chiesa di Maria Assunta di Torello. Un filo mariano tracciato da quasi una trentina di partecipanti, una sorta di piccolo record nella storia degli ultimi anni. Complice il bel tempo di quest’anno, tra l’altro particolarmente mite seppure un po’ umido, la processione si è svolta con maggiore lentezza rispetto agli altri anni, per poter approfittare appieno di tutto il percorso durante il quale i partecipanti hanno anche potuto meditare nella quiete dei boschi caronesi.

Giunti a Torello, la messa è stata celebrata da don Natanaele assistito da don Fabrice, che si è sempre più sentito un caronese d’adozione. Al termine della messa, nell’atmosfera medievale della chiesa conventuale, i pellegrini sono stati invitati, come da tradizione!, dalle famiglie Piceni e Roveda, proprietarie dell’antico complesso monastico di Torello.

L’occasione è stata importante per poter una volta di più sollecitare i proprietari di Torello a seguire le orme del Consiglio Parrocchiale di Carona che ha dato avvio ad un’importante stagione di restauri nel comprensorio caronese.

Terminato il soggiorno caronese di don Fabrice Nsemi

Si è terminata il 17 agosto 2016 la visita di don Fabrice Nsemi, iniziata il 4 agosto. Don Fabrice è venuta a Carona e Carabbia per conoscere le nostre parrocchie e vedere quale sarà l’ambiente e le persone che lo accoglieranno dai primi mesi del 2017, quando verrà in Ticino per fare la licenza e il dottorato in teologia dogmatica, e fungerà da nuovo parroco aggiunto delle nostre parrocchie. Don Fabrice ha già fatto sapere a tutti quelli che hanno avuto il piacere di incontrarlo in questi giorni, che ha molto apprezzato il suo soggiorno e che è molto contento di venire a farci visita e stare per un po’ con noi.

Adesso la Parrocchia di Carona si adopererà per ottenere i necessari permessi, ma anche per raccogliere la somma necessaria per garantire una borsa di studio di CHF 1’000.00 mensili, tra i parrocchiani. Prossimamente vi daremo le informazioni necessarie per poter generosamente contribuire.

Da parte nostra ringraziamo già sin d’ora don Fabrice per la sua opera pastorale in mezzo alle nostre parrocchie e ci auguriamo da una parte che non sorgano problemi burocratici e dell’altra che si possa garantire degnamente il costo della vita di don Fabrice nelle nostre parrocchie.

Restauri al Santuario della Madonna d’Ongero al via

Martedì 16 agosto 2016 alle 19:00 si è tenuta al Santuario della Madonna d’Ongero di Carona l’assemblea straordinaria parrocchiale per l’esame del messaggio 2016-022 del Consiglio Parrocchiale, che chiedeva all’assemblea di concedere un credito di CHF 100’000.00 per l’esecuzione di opere di restauro urgente, al fine di risolvere definitivamente i problemi di infiltrazioni dal tetto e dai piedi dei muri perimetrali che stanno danneggiando gli affreschi in particolare delle pareti interne a sud, compresa la cappelletta della Madonna.

L’Assemblea ha accolto all’unanimità il messaggio approvando integralmente l’operato e la celerità del Consiglio parrocchiale.

 

 

CeresioEstate: concerto al Santuario della Madonna d’Ongero

Vi segnaliamo questo interessante concerto che si tiene Domenica 14 agosto 2016 ore 14.00 al Santuario della Madonna d’Ongero di Carona.

ceresioestate2016carona

 

Assemblea straordinaria urgente a Carona del 16 agosto 2016

Il Consiglio Parrocchiale di Carona ha risolto di convocare con urgenza l’Assemblea parrocchiale per esaminare un unico messaggio relativo ad un credito quadro massimale di CHF 100’000.00 per l’esecuzione di lavori urgenti di drenaggio attorno al Santuario della Madonna d’Ongero, al pozzo di cemento (da eliminare), nonché alle coperture dei portici, per poter poi eseguire una serie di lavori sui muri esterni sotto i portici (che attualmente invece che allontanare l’acqua la fanno ristagnare all’interno dei muri) nonché su alcuni degli affreschi interni sul fondo della chiesa, lato sud.

2016-08-16 locandina convocazione assemblea straordinaria parrocchiale Carona
Il consiglio Parrocchiale evidentemente sottopone il messaggio dopo aver già presentato la richiesta di sussidi all’Ufficio Beni Culturali e aver appreso che il sussidio supererà quasi certamente il 50% dell’importo massimale richiesto. L’altra parte del credito è peraltro ampiamente coperta da un cospicuo fondo di rinnovamento.

L’assemblea si terrà al Santuario affinché il Consiglio Parrocchiale possa mostrare direttamente all’assemblea il problema e la soluzione dello stesso, prima di poter deliberare con cognizione di causa.

Vi invitiamo a leggere il messaggio del Consiglio parrocchiale e i relativi annessi:

– messaggio 2016-022 del Consiglio parrocchiale;
– risoluzione del CP Carona di approvazione del rapporto Giordano e del messaggio 2016-022;
– relazione del progettista arch. Luca Giordano;
– relazione del restauratore degli intonaci e degli affreschi.

Bienvenu Père Fabrice!

È arrivato a Carona don Fabrice! E chi è don Fabrice? Ah già, su queste pagine non abbiamo ancora parlato di lui, scusate! Bene, allora sappiate che don Fabrice NSEMI, è un sacerdote congolese (del Congo-Brazzaville), che appartiene alla Diocesi di Pointe Noire, diretta dal nostro caro amico Mons. Miguel OLAVERRI. Ecco, don Fabrice è il direttore degli studi al seminario minore di Loango, a fianco del Monastero della Visitazione di Loango, tutti posti che da diversi anni sostiene la Fondazione Buon Samaritano anche su insistenza di Mons. Miguel.

IMG_1336

Don Fabrice molto probabilmente sarà dalla primavera 2017 il nuovo parrocco aggiunto, quando – come ormai sapete, e ci tocca ricordare con molta tristezza – don Natanaele partirà (la nostra tristezza sarà mitigata solo dal fatto di sapere che partirà per aver compiuto il suo dottorato). Tutto è pronto dunque per accogliere don Fabrice, ma manca ancora una cosa molto importante: fargli conoscere Carona e Carabbia, nonché i suoi parrocchiani.

Vi chiediamo di venire tutti numerosi alle varie messe che si terranno a Carabbia e Carona fino al 17 agosto, perché don Fabrice ci sarà e si prenderà tutto il tempo per conoscervi, ascoltarvi e raccontarvi della sua esperienza. Vi chiediamo solo di sfoggiare le vostre brillanti competenze in francese, siccome don Fabrice in così pochi giorni non ha di certo potuto imparare l’italiano 🙂

In questi giorni mostreremo a don Fabrice un po’ il nostro quartiere, la città e il Ticino. Eccolo per esempio sul “tetto” di Lugano, sul Monte San Salvatore. Chi viene con lui a mostrargli altri angolini di Carona?

Dunque: bienvenu Père Fabrice!

 

 

Felice 1° agosto!

Grazie alla meteo molto clemente, in una serata splendida sul sagrato della Chiesa principale di Carona, ha avuto luogo la tradizionale Festa del 1° agosto. Si sono contati non meno di 350 partecipanti, che hanno potuto godere di un momento di relax con buona cucina e piacevole musica.

La serata, iniziata già alle 18.30, è stata preparata da un team sempre più giovane e in parte anche rinnovato, che ha saputo servire e aiutare tutti i partecipanti.

L’intrattenimento è stato assicurato dal musicista Ettore SIMONE, mentre sulla piazza erano presenti gli espositori che hanno creato i singoli pezzi che compongono gli ormai famosi modellini 3D con cui si sta molto positivamente finanziando i lavori di restauro delle chiese di Carona, ossia Livio BERGOMI (che stampa i modellini 3D e ha mostrato come funziona una stampante 3D) e Fabio MASDONATI (l’artista che ha creato i basamenti dei modellini nonché delle sculture usando i coppi dismessi della Chiesa principale di Carona).

Il presidente del Consiglio parrocchiale di Carona, Luca GUIDICELLI, è intervenuto in un lungo discorso in italiano, tedesco e francese, per presentare i lavori di restauro nelle tre chiese principali di Carona (Santi Giorgio e Andrea, Santuario della Madonna d’Ongero, Chiesa di Santa) e spiegare come si è proceduto a finanziare i lavori, in particolare con la vendita di modellini 3D di queste 3 chiese. Ha poi introdotto l’ospite della serata, il Presidente del Consiglio Comunale di Lugano, l’onorevole Michel TRICARICO, al quale ha chiesto di diventare ambasciatore dell’intero quartiere di Carona nel consesso che presiede, affinché si dimostri sensibile come il Municipio di Lugano e accolta la richiesta di finanziare le opere di restauro della Chiesa principale con un importo di CHF 117’000.00. L’onorevole TRICARICO ha accolto positivamente questo invito e ha colto l’occasione per ricordare, proprio nel giorno del Natale della Patria, i suoi valori fondamentali che tutti ci invidiamo e non riescono tuttavia a copiare; per fare questo, ha letto la frase iniziale della Costituzione federale, che si ispira in maniera inequivocabile a “Dio onnipotente” e alle virtù che hanno reso celebre e forte l’esempio elvetico.

La serata si è poi protratta all’imbrunire con la tradizionale lanternata dei bambini, che hanno percorso le vie del nucleo. Infine è stato acceso il falò, quest’anno leggermente più piccolo per evitare che scintille potessero in un qualche modo lambire i ponteggi e le zone di cantiere della Chiesa principale. Tutti i partecipanti alla festa si sono riuniti quindi attorno al falò cantando l’inno nazionale.

 

 

Natale della Patria

Alle 8:30 di lunedì 1° agosto 2016 sono iniziati i lavori di preparazione del sagrato per la tradizionale Festa nazionale, organizzata dalla Parrocchia di Carona. Dai più piccini ai più grandi si sono prodigati per i primi preparativi, che continueranno nel pomeriggio fino all’apertura della festa prevista per le 17.00.

Quest’anno ci saranno due grandi novità: il pagamento tramite carte di credito e l’acquisto di gettoni per cibi e bevande, così da velocizzare le operazioni di cassa e andare ai banchi di mescita quando meglio si desidera.

Auguriamo a tutti un buon 1° agosto, nello spirito di San Nicolao della Flue, patrono svizzero.

Mgr. Valerio Lazzeri benedice i restauri della Chiesa di Santa Marta

La Festività dei Santi Pietro e Paolo del 2016, tradizionalmente festeggiata alla Chiesa di Santa Marta di Carona, è stata caratterizzata dalla visita di Mgr. Valerio LAZZERI, Vescovo di Lugano, su invito dell’Arciconfraternita del Gonfalone Maggiore di Santa Marta. Durante una messa nella chiesa gremita da una grande assemblea Mgr. LAZZERI ha sottolineato più volte il parallelismo tra la figura di Pietro, pietra su cui il Signore ha costruito la sua Chiesa, e i restauri in corso agli edifici della Chiesa stessa.

IMG_1142

Al termine della Messa il Presidente del Consiglio Parrocchiale, Luca Guidicelli, ha preso la parola per annunciare una donazione di CHF 2’500 già intervenuta in favore dei restauri della Chiesa di Santa Marta e ulteriori donazioni puntuali, con l’auspicio di poter contare su una forte collaborazione, sia di persone sia di idee. Per sottolineare questa voglia di collaborazione, ha poi offerto all’Arciconfraternita il primo modellino 3D della Chiesa, questo su supporto in porfido rosso di Carona, da usarsi assieme al modellino della Chiesa di Carona per la raccolta di fondi.

IMG_1150

Il presidente dell’Ariconfraternita, Andrea Toscani, e il suo Priore, Ares Bernasconi, hanno infine incentrato il loro intervento sugli aspetti tecnici e temporali dei restauri, invitando i presenti ad aiutare anche la loro associazione al fine di portare a termine i loro lavori di restauro. Infine il parroco, don André Jerumanis, ha ringraziato il Vescovo per i suoi messaggi di misericordia che diffonde nella sua Diocesi.

Mgr. Hillary Paul OKEKE visita il Ticino

Durante una breve ma intensa visita in Ticino, Mgr. Hillary Paul OKEKE, vescovo di Nnewi (Nigeria), si è intrattenuto anche con i nostri rappresentanti parrocchiali, confermando pure lui la benedizione e il supporto agli attuali lavori di restauro nella chiesa di Carona, dove opera il “suo” don Natanaele. È stata una simpatica occasione per conoscere la persona che personalmente si occupa della raccolta di fondi per il sostegno di giovani seminaristi disagiati al fine di sostenerli negli studi fino alla loro consacrazione sacerdotale: con un piccolo aiuto di CHF 1’000 all’anno è infatti possibile sostenere tutti i costi della scuola e del seminarista, che diventerà prete dopo tre anni di studi; Mgr. OKEKE garantisce personalmente il corretto uso degli aiuti finanziari e invita i sostenitori a trascorrere suo ospite un piccolo periodo di vacanza in Nigeria in occasione dell’ordinazione sacerdotale dello studente sostenuto.

IMG_0262

Dopo le visite al nostro vescovo, Mgr. Valerio LAZZERI, e alla Facoltà di teologia, Mgr. OKEKE ha incontrato i “suoi” fratelli don Natanaele (nostro parroco aggiunto), don Sylvester e don Stanley (entrambi venuti più volte a Carona a dare una mano ai nostri parroci in carica).