Aperti i festeggiamenti per il 60esimo del Parco San Grato di Carona

Parish Council Carona/ maggio 7, 2017/ Manifestazioni, Messa, News

Sabato 6 maggio 2017 e domenica 7 maggio 2017 hanno avuto inizio i festeggiamenti per la ricorrenza dei 60 anni dall’apertura del Parco San Grato da parte dell’industriale Luigi Giussani. L’evento, organizzato da un team di ben 25 persone a titolo privato, capitanate da Luca Guidicelli e Cornelia Deubner, ha garantito un’impeccabile realizzazione di tutti gli eventi previsti, nonostante sabato il clima sia stato inclemente (pioggia) e domenica il sole si sia visto solo nel tardo pomeriggio.

La Parrocchia ha colto l’occasione per esporre un proprio stand informativo, distribuendo copie dell’ultimo bollettino parrocchiale e presentando i propri progetti di raccolta fondi tramite i modellini 3D delle chiese Caronesi, tra le quali anche la Chiesa di Santa Marta.

La giornata di sabato è iniziato con l’allestimento delle varie infrastrutture di ricezione del pubblico, culminando con l’evento ufficiale al quale hanno preso parte il Sindaco di Lugano Marco Borradori, i municipali Roberto Badaracco, Michele Bertini e Cristina Zanini Barzaghi. Ha pure preso la parola la figlia di Luigi Giussani e il presidente dell’Ente turistico di Lugano, proprietario del Parco. Al termine dei discorsi ufficiali è stato offerto ai presenti un ricco aperitivo.

Dopo l’evento pubblico, il programma è continuato con la Messa prefestiva sotto i gazebo che hanno riparato i fedeli (tra i quali tutti i ragazzi che riceveranno presto la Prima Comunione e più tardi la Cresima) dalla forte pioggia sopraggiunta.

Nonostante la pioggia un piccolo gruppo di turisti ha partecipato alla visita guidata del nucleo seicentesco di Carona terminando la propria visita nella Chiesa dei Santi Giorgio e Andrea. Nella tarda serata, mentre al Parco chiudevano i punti di ristori, nella Chiesa principale di Carona si è tenuto un toccante concerto cantato da tre validissimi cantori del gruppo artistico Bermarti

Domenica la giornata è iniziata senz’acqua per terminare con una bellissima serata soleggiata. Il primo evento è stato la Messa domenica, celebrata sotto i pini nei pressi della Villa Giussani, cerimonia allietata dal Battesimo di una bimba e assistita da oltre 60 persone.

Il ricco pranzo (polenta con stinco di maiale, formaggio, torte salate e dolci e una ben fornita buvette) ha raccolto oltre 150 persone. Nel pomeriggio si è tenuta un’interessantissima conferenza del prof. Aldo Galli, storico dell’arte all’università di Trento, che ha riferito dei due artisti “dimenticati” del ‘400 Filippo e Andrea da Carona, di cui ha scoperto e attribuito a loro due angeli in pietra di Saltrio, che aveva casualmente scoperto in occasione delle sua visita alle chiese di Carona nel dicembre 2016.

 

Gli organizzatori dell’evento hanno deciso di destinare gli utili dell’evento da loro organizzato alla Parrocchia. A loro vadano i nostri più vivi ringraziamenti. Dedichiamo a loro l’ultima galleria fotografica di questo post.