• +41 91 911 6000
  • info@parrocchiacarona.ch

Scopriamo l’Arbostora

Scopriamo l’Arbostora

Della Collina dell’Arbostora si hanno notizie sin dai primi secoli del 2° millennio dopo Cristo. Era un luogo sopraelevato, dominante una via di traffico di persone e merci che prevedeva l’attraversamento del lago via barca. Le prime popolazioni che hanno abitato la collina si erano installate soprattutto con l’obiettivo di essere al riparo da banditi e soldati di svariati eserciti di passaggio.

Del villaggio in cima alla collina, Carona, si ha notizia sempre più marcata dopo l’anno 1000, ma sopratutto nel ‘300, quando al termine del secolo i Visconti di Milano concedono – quale premio per aver loro messo a disposizione delle truppe – autonomie e libertà, nonché uno stemma e la giurisdizione civile e penale minore.


Nel 1425 il Papa Martino V emana la bolla con quale sancisce l’autonomia della Parrocchia di Carona da quella di Lugano. Le libertà di Carona diventano sempre più importanti e il potere di questo Comune è ormai innegabile.

Con il potere arriva anche la ricchezza e Carona diventa un luogo dove ogni famiglia cura la propria casa e si adopera per abbellire i palazzi pubblici, tra i quali la Loggia comunale (edificata sul fine del ‘500) e le Chiese, che vengono ingrandite e abbellite tutte nei primi anni del ‘600.

Oggi Carona è un Comune che è restato ancorato alla sua tradizione di libertà e autonomia, ricco di edifici privati e pubblici che testimoniano lo splendore del ‘600 in massima parte dovuto a moltissimi artisti locali, che hanno abbellito palazzi e chiese in tutta Europa.

Sul comprensorio di Carona si possono trascorrere dei momenti di pace, benessere e sana attività fisica all’aria aperta, in ogni stagione dell’anno, usufruendo di un Hotel, di un Bed&Breakfast, di 6 ristoranti, di un negozio di alimentari, di un chiosco, di un osservatorio astronomico, di una piscina (aperta in estate), di un parco botanico, di un campo da calcio e di due campi da tennis in terra battuta (aperti anche d’inverno). A Carona si dipanano sentieri per il trekking e la montain bike (per ogni livello di preparazione) su svariate decine di chilometri.

Per maggiori informazioni sulle attività e sulle infrastrutture di Carona, potete consultare il sito di Carona Turismo.